Home

LA DIETA CAYCE: SIA IL CIBO LA VOSTRA MEDICINA di www.simonegabbay.com (Quarta parte)

www.simonegabbay.com

 

 

La Cottura al Forno, alla Griglia o allo Spiedo

Per la preparazione di pesce, pollame o altre carni Edgar Cayce diede la preferenza alla cottura al forno, alla griglia e allo spiedo e sconsigliò la frittura. Di nuovo le carni vengono cotte di preferenza nei propri succhi, senza aggiunta di olio di cottura, che si richiede per la frittura. La struttura chimica degli oli vegetali, specialmente quelli che sono altamente poli-insaturi, viene influenzata negativamente dalla cottura a temperature elevate, favorendo la formazione di acidi transgrassi nocivi e di altre sostanze tossiche. La carbonizzazione delle carni, che di solito avviene durante il processo di frittura, produce inoltre la formazione di agenti cancerogeni. La cottura al forno, alla griglia o allo spiedo è molto meno distruttiva, e i cibi preparati con questi metodi sono più facili da digerire. Il pesce e il pollame possono inoltre essere cucinati nella carta Patapar.

I Condimenti

Il sapore superiore dei cibi cucinati nei propri succhi spesso elimina o riduce il bisogno di condimenti. Se questi sono desiderati, i readings di Cayce suggeriscono di aggiungerli dopo la cottura per evitare perdite di vitamine e minerali. Invece del sale raffinato da tavola che è sprovvisto di sostanze nutrienti e contiene diversi additivi, dovremmo usare il sale marino o il sale di fuco, entrambi disponibili nei negozi per cibi salutari. Il sale marino non raffinato fornisce preziosi oligominerali, come è il caso del fuco secco e in polvere, un’alga marina che è anche una fonte eccellente di iodio facilmente assimilabile.

Gli Utensili per Cucinare

Nei readings ci sono avvertimenti frequenti contro l’uso in cucina di utensili di alluminio. L’alluminio in una pentola da cucina tende ad ossidarsi e combinarsi con i cibi cucinativi, particolarmente se questi diventano acidi durante il processo di cottura. Per esempio, i pomodori, che nello loro stato crudo sono di reazione alcalina, diventano acidi quando bolliti. L’alluminio eccessivo è velenoso per il corpo. Tracce di questo metallo trovate nel tessuto cerebrale sono state collegate con il morbo di Alzheimer. Pentole, padelle e macchinette da caffè in alluminio non trovano posto nella cucina di un cuoco cosciente della salute. Bisognerebbe evitare anche pentole ed utensili anti-aderenti, visto che è facile graffiarle, permettendo alle sostanze chimiche di filtrare nel cibo. Le pentole di acciaio inossidabile, vetro o smalto sono scelte molto più sicure.

Cibi in Scatola

I cibi freschi sono sempre i migliori, ma quando la mancanza di tempo e il bisogno di convenienza rendono inevitabile qualche compromesso, la maggior parte delle persone ricorre occasionalmente ai prodotti in scatola. Cayce non era del tutto contrario a questo, a condizione che l’inscatolamento fosse stato fatto senza l’uso di conservanti artificiali. Una delle sostanze chimiche di cui si preoccupava in modo particolare è il benzoato di sodio, che si trova spesso nei cibi in scatola in commercio, insieme a diversi altri additivi. Per fortuna sono disponibili come alternative naturali le scatole smaltate e senza piombo nei negozi di cibi naturali.

I Forni a Microonde

Benché i forni a microonde siano largamente considerati sicuri, il loro uso è spesso sconsigliato dagli esperti nutrizionisti di orientamento olistico. I forni a microonde producono campi magnetici dannosi, e studi recenti hanno inoltre collegato alcuni cambiamenti patogeni al consumo di cibi preparati nel forno a microonde. Cayce non è qui per commentarlo, ma finché non si otterrà una maggiore conoscenza su questo argomento potrebbe essere saggio affidarsi ai metodi di cottura che egli considerava sicuri.

Un’Opzione Vegetariana

Quando venne interrogato se la richiedente, una vegetariana, dovesse continuare a seguire la sua dieta senza carne, Edgar Cayce rispose: “ ...questa, da un’angolazione materiale, non è una necessità assoluta - ma in ogni buona coscienza mantieni ciò che la tua anima (non abbiamo detto cuore) - la tua anima - desidera.” (1554-6)

Più di mezzo secolo dopo, una nuova coscienza sembra influenzare le nostre scelte alimentari: secondo indagini recenti, la percentuale di americani che si definiscono vegetariani è quasi raddoppiata dal 3,7% nel 1984 al 7% (nel 1978 fu solo l’1,3%). Incoraggiato dai risultati di ricerche che dimostrano in modo coerente che i vegetariani sono notevolmente meno a rischio di condizioni serie di salute come malattie cardiache, ictus, pressione alta, cancro e diabete, un numero crescente di individui cerca di sostituire le porzioni giornaliere di carne con alternative più salutarie. Alimentandosi con cibi più in basso sulla catena alimentare, i vegetariani riducono i pericoli esistenti nell’ingestione di quantità concentrate di sostanze chimiche velenose, ormoni e residui di antibiotici spesso trovati nella carne.

Le considerazioni etiche ed ambientali di uno stile di vita vegetariano sono altrettanto significative. Nella tradizione yoghica, la pratica di “ahimsa” (non-violenza) attraverso una dieta vegetariana è stata a lungo considerata essenziale per la crescita spirituale e l’evoluzione della coscienza. In contrasto, le operazioni di allevamenti di fattoria su larga scala, che spesso sottopongono gli animali a grandi sofferenze durante la loro breve ed infelice vita destinata a finire al mattatoio in modo violento, contribuiscono anche maggiormente all’inquinamento e alla distruzione ambientali. Ci vogliono considerevolmente meno terreno ed acqua per produrre una dieta vegetariana principalmente basata sulle piante che allevare il bestiame per il consumo alimentare. Il futuro del nostro pianeta Terra, nonché le vite di milioni dei suoi abitanti possono dipendere dalla nostra disponibilità a ridurre in modo sostanziale il consumo di carne e così condividere le risorse naturali disponibili con i meno ricchi.

Con la Dieta Cayce Siete a Metà Strada

Raccomandando quantità minime di carne, pollame o pesce, i readings di Cayce già si trovano a buon punto sulla strada per raggiungere questo obiettivo. Le istruzioni dietetiche di Cayce, con la loro forte enfasi su cibi naturali e frutta e verdura fresca, furono di anni in anticipo sui loro tempi e ancora oggi richiedono cambiamenti notevoli nello stile di vita di coloro che fanno il cambiamento provenendo da una dieta tipica a base di carne-e-patate o cibi quasi pronti. Qualcuno di noi, però, che ha avuto la fortuna di sperimentare i benefici su corpo/mente/anima della dieta Cayce può essere pronto a fare il passo successivo eliminando la carne del tutto.

 


 

Google Analytics Alternative