Home

Astronavi nella Bibbia di Massimo Marinelli

 

Siamo nell’anno 2011 e molte interpretazioni della realtà sono state modificate ed altre lo saranno nei tempi futuri. L’interrogativo che l’uomo si è sempre posto è “ Cosa siamo veramente e cosa ci facciamo noi sulla Terra. Viviamo in un mondo fatto di materia, di sostanza minerale ; poi ci sono le piante, che sono esseri viventi, gli animali,che sembrano somigliarci in tante loro funzioni e poi ci siamo noi,gli umani, che ci interroghiamo sul perché dell’esistenza. Guardiamo il cielo, con tante stelle e pianeti e sospiriamo al pensiero di tanta grandezza. Ci sentiamo lontani, sperduti nell’immensità dell’universo, un po’ soli, quasi senza scopo, come fossimo unici abitatori occasionali di un universo fatto di gas e di pianeti vuoti, caldi o freddi ma tutti senza vita. Abbiamo il problema della morte, che annulla ogni desiderio di speranza,poiché da questa prigione senza senso non se ne esce vivi. La Scienza ci sembra cinica e spietata, quasi fossimo macchine biologiche che nascono, crescono, si riproducono e muoiono, senza lasciare traccia. Perché tutto ciò ? La Religione ci conforta ma non ci basta. Ci deve essere di più. Cosa c’è in verità ?. E se l’universo fosse tutto abitato, magari in tante dimensioni diverse e di cui ne vediamo solo la forma più bassa , quella fisica, e noi fossimo veramente abitanti di un grande insieme, accanto a triliardi di altri esseri come noi, che non vediamo,perché non possediamo gli organi adatti per vederli ? Può essere come può essere che gli altri ,chiamiamoli extra terrestri, vivano su frequenze vibratorie molto più alte della nostra , per cui ai nostri sensi fisici essi apparirebbero invisibili. Le tradizioni ci raccontano di contatti esistiti tra noi e loro da che mondo è mondo. Le testimonianze di avvistamenti, rapimenti, comunicazioni varie sono infinite. Si parla di rapporti tra loro ed i nostri governanti. Cosa ci sarà di vero ? Ma chi sono loro ? Si parla di puri spiriti, che vivono nell’eterno presente, che nella tradizione cristiana si chiamano cherubini, serafini, troni, principati, dominazioni, potestà , virtù, arcangeli ed angeli. Questi esseri non hanno bisogno di viaggiare nello spazio e possono muoversi nel tempo dal passato al futuro e viceversa. Poi ci sono gli altri che abiterebbero le varie costellazioni e che si muovono all’interno di una specie di buchi neri, dove non c’è né lo spazio né il tempo.

Si dice che molti di questi abbiano colonizzato la Terra più volte e se ne siano andati. Si dice che noi saremmo frutto di una fusione tra loro, gli dei, e l’umanoide homo sapiens, generando l’homo sapiens -sapiens, unico sopravvissuto tra tante stirpi umanoidi. Si dice che noi saremmo stati abitanti di varie costellazioni e , per come ci conosciamo, proverremmo da quelle di Sirio, Orione, Lyra, Arturo, Pleiadi, Cicogna e tante altre. Si dice che le nostre diversità dipendano dalle nostre razze e dalla nostra provenienza extra terrestre e sarebbe per questo che, anziché riconoscersi tutti come fratelli appartenenti all’unica specie umana, ci sentiamo diversi e non ci riconosciamo. Si dice che le costellazioni appartenenti all’Entità Cristo siano rappresentate nel mantello celeste della Madre Divina Maria e che le altre costellazioni non riconoscono il linguaggio cristico

Non vogliamo in questa sede fare dissertazioni sul tipo di astronavi esistenti, né sulle razze extra terrestri riconosciute dagli esperti del settore Vogliamo semplicemente proporre un’ equazione letteraria e sostituire le parole nubi, carri di fuoco, colonne di fuoco, citate negli antichi testi vedici e nella Bibbia con la parola astronave ed il risultato sarà sorprendente. Un mondo sconosciuto sarà rivelato, anche nel linguaggio della nostra tradizione religiosa ed improvvisamente avremo conferma che anche in passato noi non eravamo soli e che non lo siamo nemmeno ora.

Riportiamo i passi della Bibbia che si adattano a questa nuova visione ! :

-Genesi ( 9: 8-17 ) … Il mio arco pongo sulle nubi ed esso sarà il segno dell’alleanza tra me e la Terra. Quando radunerò le nubi sulla Terra e apparirà l’arco sulle nubi… .L’arco sarà sulle nubi…

-Esodo ( 13 : 21-22 ) … Di giorno la colonna di nube non si ritirava mai dalla vista del popolo, né la colonna di fuoco durante la notte.

-Esodo ( 14: 16-20 )… Anche la colonna di nube si mosse .. Ora la nube era tenebrosa . .. Il Signore dalla colonna di fuoco e di nube gettò uno sguardo sul campo degli egiziani e lo mise in rotta ….

-Esodo ( 16 : 6-10 ) ed ecco la Gloria del Signore apparve nella nube …

-Esodo ( ( 19 : 9 ) Il Signore disse a Mosè : Ecco,io sto per venire verso di te in una densa nube ….

-Esodo ( 24 : 15-17 ) … Il Signore chiamò Mosè dalla nube …. Mosè entrò dunque in mezzo alla nube e salì sul monte. ..

-Esodo ( 40 : 34-36 ) Allora la nube coprì la tenda del convegno e la Gloria del Signore riempì la Dimora … la nube dimorava su di essa La nube guida gli israeliti … quando la nube s’innalzava … la nube non si innalzava …. Durante la notte vi era in essa un fuoco …..

-Deuteronomio ( 1:29-33) … di notte nel fuoco, per mostrarvi la via dove andare, e di giorno nella nube.

-Deuteronomio ( 5 : 22 ) … dal fuoco, dalla nube e dall’oscurità

-Deuteronomio ( 31 : 14 – 16 ) Il Signore apparve nella tenda in una colonna di nube e la colonna di nube stette all’ingresso della tenda.

-Deuteronomio ( 33:26 ) ..cavalca sui cieli per venirti in aiuto e sulle nubi nella sua maestà

Ezechiele : , 1-28 una grande nube e un turbinio di fuoco , che splendeva tutto intorno e in mezzo si scorgeva come un balenare di elettro incandescente. Al centro apparve la figura di quattro esseri animati. Gli esseri andavano e venivano come un baleno …anche le ruote egualmente si alzavano …Ci fu un rumore al di sopra del firmamento …

-Daniele : 7, 13-14 sulle nubi del cielo …

- Isaia : 60 , 8-9 Chi sono quelle che volano come nubi e come colombe verso le loro colombaie ? Sono navi che si radunano per me , le navi di Tarsis in prima fila, per portare i tuoi figli lontano,

- Luca : 9 , 28-36 Mentre parlava così, venne una nube e li avvolse ; all’entrata in quella nube ebbero paura. E dalla nube uscì una voce …

- Luca : 21 , 27 Allora vedranno il Figlio dell’uomo venire su una nube con potenza e gloria grande.

- Marco . 9, 2-8 Poi si formò una nube che li avvolse …

- Marco 13 , 26 -27 Allora vedranno il Figlio dell’uomo venire sulle nubi con grande potenza e gloria.

- Marco 14, 62 ..venire con le nubi dal cielo.

- Matteo 24, 30-31 venire sulle nubi del cielo

- Matteo : 24 , 27 …. come il lampo improvvisamente guizza da una parte all’altra del cielo,così verrà il Figlio dell’Uomo ( Bibbia interconfessionale ) Come la folgore … ( Bibbia di Gerusalemme )

- Atti degli apostoli 1, 9-11 … e una nube lo sottrasse al loro sguardo.

- Apocalisse 1 , 7 Eccolo che viene fra le nubi e tutti gli uomini lo vedranno ….

 

Chi è il Signore a cui fa riferimento la Bibbia e in che modo si rende visibile ? Adonai ,derivato dal dio egizio Aton, in quale forma appare ? Perché i profeti della Bibbia parlano di nubi, colonne di nubi e di fuoco. Non conoscevano la tecnologia e chiamavano ciò che vedevano con i termini naturali a loro conosciuti, anche se Isaia ci parla di navi che si radunano in prima fila. Non sembrano piccole astronavi che vanno verso l’astronave madre ? Persino la specula vaticana comincia ad ammetterne l’esistenza.

E allora ? Quale insegnamento dobbiamo cogliere dalla lettura di questi passi biblici, con occhi aperti verso le nuove rivelazioni in questo periodo di profonda trasformazione ?

La vecchia tradizione è in contrasto con le nuove prospettive ? La consapevolezza delle genti muta al progredire dell’evoluzione e ciò che un tempo poteva sembrare pura follia comincia ora a svelarsi ai nostri occhi. La Verità è immutabile, perché eternamente uguale a se stessa, ma la Sua visione cambia perché l’umanità è cresciuta. Chi si arroccherà sulle antiche posizioni potrebbe restare deluso e chi si apre all’annuncio della Parola con occhi nuovi e nuovi orecchi capirà il significato di ciò che fino ad ora rimaneva celato. Non i dotti ed i sapienti potranno capire l’evolversi del processo di trasformazione ma i saggi, i bambini ed i puri di cuore perché ad essi sarà rivelato il mistero del regno di Dio.

Chi vuole può leggere nella Bibbia i passi citati nella sua interezza e meditare sui suoi contenuti. Tutto sarà più chiaro. Credete, il tempo annunciato è arrivato. Gioite perché il ritorno del Cristo è vicino e la speranza serbata nel cuore per così tanto tempo diverrà la certezza della Rivelazione.

 

Massimo Marinelli

.

 

Google Analytics Alternative