Home

L’incontro con il Maestro

by consapevolezzadellanima in yoga, meditazione, rilassamento e alternative Etichette: crescita, disciplina, evoluzione, spritualità, yoga kundalini

Un casuale incontro, tra il mio dolore e la voglia di evoluzione, porta me uomo alla scoperta dello Yoga Kundalini, il tempo affina il mio conoscere, le parole del Maestro sono ora l’essenza di quel che desideravo, tornare alla vita e vedere il cambiamento.

Scetticismo, al principio nei racconti, nelle esperienze delle persone, visione presa dall’alto, come una realtà a me lontana. Principio di una conoscenza che a ora è indissolubile, tutto è cominciato così, per caso. Vivere un dolore, essere a metà e non vedere la via, poi per sfida ,senza pensare o per provare, una lezione di yoga, sensazione di amore, bellezza e speranza, questo è stato il primo incontro..

Dura la sfida tra me e me, ma il tempo e le sue parole riposte nella sua disciplina, lentamente entravano in me, Lui anche se non li aveva parole da dare, Io alunno recepivo il percorso, parole riportate che a ora sono luce nel mio stare, tutto è vero ora, non vive nell’ombra. Non è finzione mi dissi nel praticare , nel meditare, verità nelle sue parole che vive e forti in me crescevano, verso il percorso della mia guarigione, imparare che la disciplina era l’unica mia realtà, fu l’inizio della vita, questo è oggi non ieri.

Non parlo con parole, che non conosco tutte a memoria, il mio raccontare rimane sempre esposizione , di un incontro per la vita con il maestro ,Lui nelle sue parole ha cavalcato il tempo, proiezione che sarà fino alla fine dei tempi, comprendere sarà per me percorso,Lui rimarrà in eterno, per chi come me e altri, abbraccia lo Yoga Kundalini, non sono le mie parole che sposteranno il pensiero dello scettico, ma sarà un racconto fatto dal basso a ricordare una verità, privilegio di chi pratica e segue gli insegnamenti del Grande Maestro. Come può un uomo aver visto oltre?? Io penso a oggi che il cuore non abbia confini, non venga  by-passato dal nulla, che non sia purezza, parole che hanno verità, che vedono in noi quello che noi cerchiamo, parole che sembrano rivolte in maniera dirette a chi legge,parole che sono verità.

Il potere sta nel dominio, dominare richiede umiltà, vivere di amore e abbandonare la rabbia, la mente amplia gli spazi, sconfina nella sua neutralità, la ragiona ora ha un senso, il corpo riesce dove io non pensavo, il respiro è mio e non del vento, equilibrio l’unica parola, purezza, eccellenza, questa è la mia verità, di quello che ora sono, il resto non rimane che un percorso, che io vivo giorno dopo giorno, grazie a chi a oggi mi ha fatto conoscere la sua essenza dello Yoga Kundalini, i suoi maestri i suoi praticanti, tutto ha dato e sta dando.

L’incontro con il Maestro, il suo pensiero è vita, da chi come me aveva smarrito l’essenza di essa, ringraziare non basta, l’orgoglio di vede seguire i suoi insegnamenti sta nel praticare e diffondere l’amore che genera, donare senza esitare, raccontare anche se non ascoltati, spiegare a chi vuole capire e non cadere mai nella rabbia di chi non capisce, questo è il mio ringraziare a oggi, per quello che sto vivendo e vorrò vivere, seguendo lo yoga.

Dedicato a chi come me vive lo yoga kundalini, a chi come me vede nella parole del maestro Yogi Bhajan il futuro e non il passato, e dona alle altre persone le sue conoscenze riportando parole che tempo non hanno.

Daniele R.

 

Google Analytics Alternative