Home

PUNTADICODACOLORE

 

"PUNTADICODACOLORE"
di Cleonice Parisi


Ogni uomo nel cercar un posto per se,
ne costruirà anche uno per te.

Anche ciò che egoistico fare appare,
serve la vita a colorare.

Della Coscienza infinita siamo mani , occhi, bocca e dita,
ogni Uomo è un inconsapevole matita.

Serpico era un serpente allergico e proprio per questo il suo vivere era strategico. Dalla savana umida e piana la povera creatura se ne stava lontana, preferiva poltrir su terra arida e brulla dove a scatenar le sue allergie non c’era nulla.

Me ne sto qui ramingo e nel frattempo dipingo.

Il nostro Serpico per rendere quel posto meno ostico si era trasformato in un Puntadicodacolore. Erano serpenti in grado di mescolare con la punta estrema della loro coda acqua piovana con chiazze di terra chiare e chiazze di terra scure, creando così meravigliosi mosaici di terra, colore su colore.

Un gabbiano nero prese a gironzolar su nel cielo, mille volte volteggiò e poi le zampe su quella terra infin posò, il tutto ammirò e se ne andò. Serpico lo guardò e il suo comportamento strano gli sembrò.

Non gli sarà piaciuto il mio mosaico.

Pensò. Passarono giorni e il gabbiano tornò a volteggiare sulla terra di Serpico ma stavolta non era più nero ma bianco.

Dimmi il tuo nome?

Chiese il gabbiano.

Il mio nome è Serpico e sono un serpente allergico questo è il mio viver strategico.

Il gabbiano sorrise ammirato:

Questo posto è più bello di un prato, ti sono grato per averlo con tanto amore creato. Dall’alto del cielo ho visto un mappa l’ho seguita ed ora da te son tornato sanato, ero molto ammalato.

Una mappa? Malato?

Chiese Serpico tutto di un fiato.

Tu inconsapevolmente hai tracciato una mappa per la mente, una sorta di salvagente.

Non so cosa si vede dall’alto, io sono solo Serpico un serpente allergico che ha dovuto ripiegare a questo viver strategico.

Lo so, ma ogni vita è della coscienza infinita, mano, occhi, bocca, dita e tu ne sei una matita.

Ogni uomo nel cercar un posto per se,
ne costruirà anche uno per te.

Anche ciò che egoistico fare appare,
serve la vita a colorare.

Della Coscienza infinita siamo mani , occhi, bocca e dita,
ogni Uomo è un inconsapevole matita.

Google Analytics Alternative