Home

Comunicativa

Discorsi 88/89 volume I

La comunicativa [28] pag.211

Cari studenti, questo è per voi l'ultimo anno di studio, dopo il quale entrerete nel mondo. La prima cosa che dovrete imparare è avere una buona comunicativa. Non significa unicamente parlare con gli operai, con la direzione e così via. Comunicativa significa comprensione; comprendere, cioè, ogni aspetto che ha rapporti con la produzione come gli operai, l'acqua, l'elettricità, ecc.

Consigli pratici [29] pag.211

sea

Eccovi un piccolo esempio. Mentre lo stabilimento è in pieno regime produttivo, viene a mancare la corrente elettrica. Non sarà telefonando al direttore generale della società erogatrice, che la corrente ritornerà immediatamente. Dovrete prima prendere le necessarie precauzioni, in quanto quella interruzione potrebbe essere stata causata da un errore dell'elettricista o si potrebbe risalire ad altre responsabilità. Ma, intanto, prima di conoscere la verità, trascorrono due giorni. Innanzitutto dovreste accertarvi se questa mancanza di corrente interessa soltanto la vostra fabbrica, oppure un settore più esteso. Nei vostri affari ci potranno essere a volte delle perdite e voi dovrete subito indagare sulle cause.

La pubblicità [30] pag.211

Se ci sono profitti, pensate se, oltre alla qualità del prodotto, c'è stata un'adeguata e corretta pubblicità - Oggi c'è da affrontare un sacco di difficoltà per due motivi: le imitazioni e la concorrenza. Non permettete mai che la qualità del vostro prodotto venga compromessa - Si può trattare sul prezzo, ma non sulla qualità. Ecco quanto desidero da voi. Ciò che Mi interessa è la vostra qualità, non il numero. Su questa terra, per ottenere un piccolo vantaggio si è disposti a transigere sulla qualità. Ma questo comportamento è l’origine di lunghe e terribili sofferenze. Desidero che facciate vostri questi suggerimenti e li teniate ben presenti quando entrerete nel mondo del lavoro.

Google Analytics Alternative