Home Rudolf Steiner
  a cura di Tiziano Bellucci da www.esonet.org   INTRODUZIONE Il mondo dei suoni in sè è la rivelazione di un lato essenziale della Realtà Spirituale. La musica terrena è un eco, una risonanza di quella musica superiore e spirituale, chiamata dai pitagorici come "musica o armonia delle sfere"che un…
Terza conferenza   a cura di Tiziano Bellucci www.esonet.org   In un rapporto uguale, di come l'uomo sta alla sua ombra proiettata sul muro, ci si presenta la musica del Devachan, rispetto l'ombra che appare nel suono fisico. LA REINCARNAZIONE E I SUPPORTI FISICI SULLA TERRA Quando un'individualità si deve…
Studi sulle opere di Rudolf Steiner a cura di Tiziano Bellucci www.esonet.org   Solo ciò che è percepibile dai sensi è conoscibile all'uomo; tutto deve passare dalla percezione, attraverso la rappresentazione, per sviluppare conoscenza. (Schopenhauer) Vi è una sola cosa per la cui percezione non abbisogna di alcuna azione dall'esterno:…
    LA MEDICINA   Steiner tenne a Praga un ciclo di conferenze sulla fisiologia occulta. Nel libro “ gli enigmi dell’anima umana “ , descrisse le funzioni dell’anima ed i processi corporei che dovevano servire per la fisiologia. In base a tale descrizione,la dinamica dell’organismo umano è resa comprensibile…
    L'ESSENZA DELLA MUSICA (R. Steiner) Prima conferenza: Colonia, 3 dicembre 1906 (pag.15) Tutte le arti, escludendo la musica, traggono i loro modelli dal mondo fisico; esse rivestono le loro manifestazioni prendendo esempi e modelli ispirati dal mondo esterno, fatto di colori, forme e movimento. Quando ad esempio uno…
  INTRODUZIONE Il mondo dei suoni in sè è la rivelazione di un lato essenziale della Realtà Spirituale. La musica terrena è un eco, una risonanza di quella musica superiore e spirituale, chiamata dai pitagorici come "musica o armonia delle sfere"che un tempo tutti noi percepimmo in un lontano passato…
La tradizione astrologica ci mostra, con le sue tecniche, come riconoscere e interpretare i diversi influssi che provengono sia dallo spazio che circonda il nostro pianeta, sia dagli altri pianeti del sistema solare. Ma quale sia la reale natura dei pianeti e dello spazio circostante, non è in grado di…
Tratto da www.rudolfsteiner.it/articoli/terapart4.htm Ogni mattina, l'essere umano riporta dall'armonia delle sfere il vissuto musicale che gli dà il senso della musica. Ogni musica agisce direttamente sulla respirazione polmonare. Per toccarlo con mano, basta osservare la propria respirazione quando si ascolta la musica. La respirazione va all'unisono con la musica, che…
Con la sua capacità di osservare con la veggenza limpida, Steiner osservò un'altra via per la creazione dei colori immagine parlando per la prima volta dei colori splendore. Prese come esempio un bianco in quiete e fece immaginare alle persone che ascoltavano la conferenza di osservare questo bianco in quiete…
Con la sua capacità di osservare con la veggenza limpida, Steiner osservò un'altra via per la creazione dei colori immagine parlando per la prima volta dei colori splendore. Prese come esempio un bianco in quiete e fece immaginare alle persone che ascoltavano la conferenza di osservare questo bianco in quiete…
Passiamo ora a sperimentare un terzo colore, il bianco. Immaginiamo quando la luce si rifrange sul foglio bianco; questo quasi risplende come se la luce avesse una profonda connessione con il bianco stesso. I colori sulla terra per poter essere visti devono essere illuminati dalla luce, cosicché il rosso, il…
La vera innovazione che Steiner introdusse con la sua teoria del colore è la suddivisione dei colori in colori immagine e colori splendore. Steiner affermò che, attraverso questa nuova concezione del colore, l'arte si sarebbe innalzata al sentimento animico, avrebbe cioè raggiunto l'elevazione che, nell'arco del tempo, l'arte stessa aveva…
Steiner introdusse una nuova visione riguardo il colore. Egli affermava che la pittura ai suoi tempi aveva perso totalmente anche il concetto raffaelliano e che si era persa nel puro pensiero mentale e che essa doveva rivivere di nuova energia. Introdusse così, come abbiamo già accennato il concetto di prospettiva…
Il colore ci dà la sensazione di avanzare o di allontanarsi. Se ci poniamo davanti al rosso, questo ci verrà incontro quasi ad assalirci, mentre se ci poniamo dinnanzi all'azzurro questo sembrerà allontanarsi da noi creando con il rosso la prospettiva cromatica. Nella prospettiva spaziale se vogliamo disegnare qualcosa vicino…
Vivendo l'azione morale che il rosso ci ha mostrato, divenendo noi stessi il rosso stesso ed essendo entrati in contatto con la morale che il rosso porta in sé, si impara a pregare e possiamo generare, all'interno del rosso, vivendolo nel sentimento, la forma del sentimento stesso. Steiner afferma che…
Steiner affermava che per poter comprendere effettivamente il significato dei colori, il più intimo, dobbiamo elevarci al di sopra della mente, osservandolo e vivendolo come sentimento estremo nei confronti del colore ed osservarlo come emanazione di Dio. Solo cosi possiamo vivere il colore, sentire il colore, essere il colore. Questo…
Dopo aver spiegato come i colori immagine e colori splendore devono per loro stessa natura manifestarsi, Steiner dà delle direttive ai pittori per poter riprodurre nel migliore dei modi il minerale, il vegetale, l'animale e l'uomo. Steiner inizia parlando del vegetale affermando che, per poter dipingere la vera essenza del…
Rudolf Steiner, nato in Austria nel 1861, fondatore dell'Antroposofia da lui stesso definita: “Una via della conoscenza che vorrebbe condurre lo spirituale che è nell'uomo allo spirituale che è nell'universo”, fu tra i più grandi conoscitori e rivelatori dello Spirito. Scrisse oltre 30 opere di carattere filosofico e antroposofico e…
W. J. Goethe nella sua “Teoria dei Colori” auspica che i pittori facciano tesoro dell’azione morale dei colori, da lui rivelata, per rendere le loro opere più vive e palpitanti.Anche Rudolf Steiner intravide nella lezione di Goethe una miniera di conoscenze utilissime per realizzare un rinnovamento della pittura. Egli stesso…
Google Analytics Alternative